La città dopo il terremoto – guarda i video


Si può dire con certezza che il terremoto dell’Aquila ha causato molti danni. Un sopravvissuto al terremoto ha detto che la città era molto tranquilla dopo il terremoto, “molto tranquilla” secondo lui. Ecco perché pensava che fosse strano. Ma ora è certo che sia stato un terremoto e non qualcos’altro, soprattutto considerando quanto tutto fosse tranquillo dopo il terremoto. È sorpreso da quanto siano ben girati questi video.

Dal 1985 si sono verificati circa 30 terremoti in Italia e in circa 15 paesi nel mondo. Il disturbo da stress post-traumatico italiano (PTSD) causato da terremoti è diventato un problema significativo. Uno studio del 2015 ha stimato che il 2% degli adulti ha avuto un disturbo da stress post-traumatico dopo aver subito un terremoto in Italia o altrove dal 1980. Questi numeri potrebbero aumentare a causa di una recente discussione pubblica su questo argomento.

Il terremoto di Tokyo si è verificato l’11 marzo 2011. È stato un terremoto di magnitudo 6,9 nella principale città giapponese di Tokyo.

Uno dei fatti sorprendenti dopo il terremoto è stato che le persone non si sono fatte prendere dal panico in questa città anche se hanno perso la casa. La città ha mantenuto la calma e la compostezza anche dopo un evento così spaventoso. Questo potrebbe essere quello che è successo a causa dell’infrastruttura high-tech e basata sulla tecnologia installata nelle strade.

Il numero di terremoti che si verificano nel mondo è in costante aumento. Hanno un grande impatto sulle persone che vivono vicino a loro.

Il mondo non sarà mai più lo stesso Il mondo non sarà mai più lo stesso. E questa è una cosa molto buona.

Come al solito, i nostri autori sono i protagonisti di questa breve serie di video. Ci portano negli epicentri di grandi disastri per mostrare come appare dall’altra parte del disastro.

C’è stato un forte terremoto in Nepal il 25 aprile 2015. Il terremoto ha causato molti danni e la morte di persone. Le operazioni di soccorso sono ancora in corso e dobbiamo vedere i video di questo terremoto come è successo.

Il recente terremoto ad Haiti ha mostrato la devastazione causata da un terremoto. È anche un esempio di come gli esseri umani possono superare gli ostacoli. Ha sollevato molte domande su quale sarà il futuro delle persone che vivranno nelle città dopo un disastro.

Un violento terremoto ha colpito la città di Aceh, in Indonesia. La famosa isola turistica di Sumatra è stata distrutta dal terremoto e dallo tsunami. Era il 2011 e ancora nessuno sa perché sia successo o come sia successo. Ma indagini successive hanno dimostrato che è stato causato da una massiccia frana in una pianura chiamata “Golok Kecil”.

Dopo un devastante terremoto che ha colpito il Giappone nel marzo 2011, il paese ha deciso di concentrarsi sulla ricostruzione e mantenere alto il morale. Tuttavia, c’era una cosa che rendeva la situazione ancora più spaventosa e drammatica. Il film anime “The Tower of Druaga” è stato rilasciato e sfortunatamente ha rappresentato vividamente questo scenario. Il video mostra come le persone convivono con un disastro come questo in futuro e come riescono ad affrontarlo.

Ci sono ancora molte domande, molte delle quali riguardanti le conseguenze del terremoto. Mentre tutti possiamo scrivere su questo, sembra che non ci sia più molto bisogno che gli scrittori umani siano coinvolti in questi.

Dopo il terremoto dell’11 marzo, le persone hanno potuto guardare video online. Alcuni di loro erano diretti a familiari e amici o ai media, ma la maggior parte non aveva uno scopo specifico se non quello di causare shock e ansia tra gli spettatori. Anche se questo è stato fatto prima con i video, non è mai stato fatto con video di così alta qualità e periodi di tempo così brevi che potevano essere visualizzati solo da una persona alla volta.

Questo film copre le scosse di assestamento del terremoto che ha colpito Haiti il 12 gennaio 2010. Mostra come le persone sono state colpite dal disastro e come si è rivelato essere una lezione per tutti gli altri.