Aquilane - Voci e visioni da una città dispersa

AQUILANE
Voci e visioni da una città dispersa


"Aquilane - Voci e visioni da una città dispersa" è una performance di cose che accadono dentro e fuori uno schermo cinematografico abitato da ombre, voci e corpi di donne che vivono a L'Aquila, tra i resti di una città distrutta.

È un viaggio alla ricerca di una città e dei suoi abitanti dispersi tra il prefabbricato e il provvisorio, smarriti tra le impalcature della "messa in sicurezza" e le macerie ancora da rimuovere dopo quattro anni dal terremoto del 6 aprile 2009, sperduti nelle nuove periferie senza le fondamenta della loro storia. A guidare il tutto, un coro di donne aquilane, protagoniste forti e spesso silenziose della reazione umana e civile al terremoto. Aquilane che guardano intorno e dentro di sé, che provano diverse attitudini per far tacere il dolore e lo spaesamento, che producono parole e metafore come fossero mattoni per ricostruire sé stesse e la comunità, aquilane sempre in movimento che reagiscono per riconquistare la propensione al futuro. Aquilane ad occhi aperti e chiusi.

Lo spettacolo prende corpo dall'esperienza de "Il terremoto delle donne", presentato con successo al Teatro Petruzzelli di Bari nell'ambito di Frontiere 2011, già risultato dell'incontro tra lo spettacolo teatrale e musicale "Lettere dall'Aquila" prodotto nel 2009 da Animammersa, e il film "Ju tarramutu" diretto da Paolo Pisanelli e prodotto nel 2010 da Big Sur, OfficinaVisioni, PMI.

"Aquilane - Voci e visioni da una città dispersa" nasce dall'incontro tra Big Sur, OfficinaVisioni e Animammersa, impegnate a raccontare una città distrutta e dispersa attraverso sguardi e linguaggi diversi.



Animammersa

Animammersa è un gruppo di ricerca teatrale impegnato dal mese di maggio 2009, subito dopo il terremoto che ha devastato la città dell'Aquila, a raccogliere le testimonianze su ciò che il sisma ha causato e a portarle in scena, attraverso forme d'arte che spaziano dalla musica popolare al teatro, al cinema. Questa ricerca ha portato alla realizzazione dello spettacolo "Lettere dall'Aquila", messo in scena in molte città italiane, alla performance "La conta d'Aquila" e al cortometraggio "Memoriter" attualmente presentato nei festival europei. A distanza di due anni dal sisma, l'attenzione del gruppo è incentrata sugli aspetti sociali che stanno caratterizzando tutto il periodo post-sisma: una situazione in continuo movimento, che determina e scandisce come work in progress il lavoro di produzione del gruppo.

Big Sur

Big Sur è un' aggregazione creativa, un laboratorio dove si elaborano progetti di intervento sul territorio, un luogo sempre aperto all'incontro e allo scambio attraverso produzioni grafiche, fotografie, riviste, film-documentari, manufatti e produzioni di eventi culturali. Dal 1998 nel settore della produzione cinematografica Big Sur ha prodotto circa venti film documentari premiati in Italia e all'estero, è una delle società più attive in Puglia e nel Sud Italia. Ha collaborato alla realizzazione e prodotto documentari per importanti emittenti televisive europee: Arte-ZDF, Canal Plus, Planète, Tele+, ORF2, Cult/SKY; RSI. Ha prodotto il film documentario "Ju tarramutu", regia di Paolo Pisanelli (Italia, 2010) in co-produzione con OfficinaVisioni e PMI. Dal 2004 organizza "la Festa di Cinema del reale" nel Salento.

OfficinaVisioni

OfficinaVisioni nasce come raggruppamento informale nel 2009 e si costituisce come associazione culturale a Roma nel 2010. OfficinaVisioni promuove lo sviluppo del territorio con i mezzi della produzione culturale e dell'azione solidale orientata a scavalcare gli steccati politici e sociali a livello locale e internazionale. OfficinaVisioni ha lo scopo di promuovere la ricerca creativa e valorizzare il patrimonio cinematografico e audiovisivo nazionale ed estero, svolgere attività di ricerca e sperimentazione nel campo della comunicazione multimediale. Ha ideato e realizzato in collaborazione con Big Sur e Archivio Cinema del reale rassegne e eventi cinematografici in Italia e in Europa. Nel 2010 ha prodotto il film documentario "Ju tarramutu", regia di Paolo Pisanelli in co-produzione con Big Sur e PMI. Ha ideato e curato le fasi di progettazione di RadioUèB! La radio in pillole in collaborazione con Centro Diurno via Montesanto - ASL Roma E, che ha iniziato le sue attività nel 2011.



LA REGIA

Paolo Pisanelli

PAOLO PISANELLI_ filmaker Laureato in Architettura e diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia. Fotografo, dal 1996 si dedica alla regia di film-documentari, premiati in festival nazionali ed internazionali. Nel 1998 è tra i soci fondatori di Big Sur, società di produzioni cinematografiche & laboratorio di comunicazione. Ha realizzato film documentari prodotti da Fandango, Indigo Film e Big Sur per Arte-ZDF, Telepiù; Planète France, Sky, RSI. Docente presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell' Università di Teramo, conduce dal 2004 il LaboratorioCinema del Centro Diurno di via Montesanto a Roma. è' ideatore e direttore artistico di Cinema del reale, festa di autori e opere audiovisive che si svolge ogni anno nel Salento (Puglia).

Patrizia Bernardi

PATRIZIA BERNARDI_ attrice Diplomata all'Accademia Antoniana D'arte Drammatica di Bologna, dopo varie esperienze teatrali fonda nel 1990 con Andrea Adriatico la compagnia teatrale :riflessi portandola nel giro di un anno a diventare la compagnia ufficiale del festival di Santarcangelo dei Teatri d'Europa per un triennio.Nel 1993, sempre con Adriatico, inaugura e gestisce Teatri di Vita uno spazio teatrale a Bologna divenuto negli anni un punto di riferimento della sperimentazione europea. Alla fine degli anni '90,collabora con Teatro Stabile Abruzzese, Atam, DrammaTeatro, Le Fonderie di Le Mans, Podweil di Berlino. Nel 1999, con Madame De Sade, riceve la candidatura per i premi UBU come migliore attrice protagonista. Nel 2009 fonda a l'Aquila con Carlo Pelliccione, Antonella Cocciante, Maria Luisa Serripierro, la compagnia Animammersa.



Aquilane
Voci e visioni da una città dispersa

Performance_cine-teatro
Italia, 2013, durata 65 min.

Ideazione: Paolo Pisanelli
Regia: Patrizia Bernardi, Paolo Pisanelli
Produzione: Big Sur, Animammersa e OfficinaVisioni in collaborazione con la Società Aquilana dei Concerti B. Barattelli
Interpreti: Patrizia Bernardi, Antonella Cocciante, Romina Masi (danzatrice)
Voci Coro disperso: Officina Futuro (Rita Cococcetta, Fabiana Costanzi, Alessia Moretti, Cicci Rossi, Carla Velletri)
Testi: Rita Biamonti
Musiche: Carlo Pelliccione
Musicisti: Carlo Pelliccione, Fabrizio De Melis
Sculture sonore: Antonio De Luca
Montaggio video: Matteo Gherardini
Cinematografia: Paolo Pisanelli
Assistenza al montaggio: Lorenzo Urbani
Contributi filmici: Luca Cococcetta, Paolo Alloggia, Andrea Kotliarsky
Assistente regia: Marco Cataldo
Autrici dei brani tratti da internet: Tiziana Colaianni, Anna Pacifica Colasacco, Marianna De Lellis, Anna Guerrieri, Savina Dolores Massa, Luisa Nardecchia, Giusi Pitari
Autori del brano Domà: Artisti Uniti Per L'Aquila
Foto di scena: Simona Iovane, Massimo Denaro
Un ringraziamento a Oscar Iarussi, Anna Barile, Nicoletta Fornasini, Andrea Stucovitz, Zì Evelina, Patrizia Sanguedolce, Marinilde Giannandrea, Pina Centra
Comunicazione: Francesco Maggiore
Ufficio stampa: Lara Esposito



ORGANIZZA UNA PROIEZIONE

Vuoi organizzare una proiezione?

Vuoi organizzare una proiezione?

Scopri come


TRAILER

Trailer

JU TARRAMUTU trailer

di Paolo Pisanelli

EXTRA

Extra

AQUILANE

Voci e visioni da una città dispersa

DIARIO

Diario

Jean Pierre mon ami

UNA PRODUZIONE DI


Partner Media Investment Officina Visioni Big Sur - Immagini e visioni

SOTTOSCRIVI LA LEGGE
DI INIZIATIVA POPOLARE!
www.anno1.org

Big Sur s.c.r.l. • 73100 Lecce • via G.A. Coppola, 3 • Italia • tel/fax: +39(0)832.346903 • mail: info@bigsur.it • P.I. 03266210750